lunedì 31 dicembre 2012

Goodbye 2012. That was a great game.

Per quest'anno avevo deciso di non fare alcuna classifica: non che l'anno cinematografico e televisivo che sta per concludersi sia stato povero di titoli luminosi e meritevoli, ma il disappunto più grande era legato non solo ai titoli che non sono arrivata a recuperare e che probabilmente avrebbero pesato molto sulle sorti della Top Ten, ma soprattutto a tutti quei film( e sono tanti stavolta, più del solito) che sono già usciti nel mondo e che invece il nostro Bel Paese accoglierà( dopo aver lasciato campo libero ai soliti idioti di turno) solo a partire da gennaio.

Alla fine però mi sono guardata indietro e non ho resistito, avendo ritrovato storie troppo meravigliose e amici troppo straordinari per non essere salutati in bellezza con una doverosa e personalissima classifica.
Eccola per voi in esclusiva, rispettosa delle amare e spesso ingiuste leggi della distribuzione italiana( come al solito non sono riuscita a recensirli tutti, ma vi assicuro che ogni film ha già la sua bozza che aspetta pazientemente, in alcuni casi da mesi, di essere completata ):

Top Ten Movies

1)La talpa( Tinker,Tailor, Soldier, Spy) di Tomas Alfredson



















2)Vita di Pi( Life of Pi), di Ang Lee



















3)ParaNorman, di Chris Butler e Sam Fell



















4)War Horse di Steven Spielberg



















5)The Avengers ( Avengers Assemble) di Joss Whedon



















6)The Help, di Tate Taylor



















7) Lo Hobbit: un viaggio inaspettato ( The Hobbit: An Unexpected Journey), di Peter Jackson



















8)Molto forte, incredibilmente vicino( Extremely Loud and Incredibly Close), di Stephen Daldry



















9)Il cavaliere oscuro – Il ritorno ( The Dark Knight Rises), di Christopher Nolan



















10)Ribelle - The Brave ( Brave ), di Mark Andrews



















Sono rimasti fuori per esaurimento posti: 

-Pirati! Briganti da strapazzo( The Pirates! Band of Misfits)
-Le 5 Leggende ( Rise of The Guardians)

Sono fuori perché non mi sono piaciuti molto:

-The Artist, qui meglio conosciuto come colui che con francese ruffianeria ha rubato Oscar a tutti. Carino ma sopravvalutato oltre ogni limite.
-Hugo Cabret. Anche lui, alquanto sopravvalutato e colpevole di aver rubato l'Oscar per la miglior fotografia a ben più meritevoli colleghi. Se volete sapere qual è il mio problema con quello che da moltissimi è stato considerato un capolavoro troverete tutto spiegato nei dettagli QUI.
-Shame, perché la performance di Fassy è stata magnifica e tutto il resto del pacchetto era impeccabile, ma ho trovato che mancasse di qualcosina.
-Moonrise Kingdom, perché l'ho trovato puccissimo ma non il capolavoro assoluto che tutti attendevano. Lo  so, non siete d'accordo, ma la critica è bella perché è varia no?!

Non li ho visti e me ne dolgo tantissimo perché so che avrei dovuto vederli subito anche se fosse cascato il mondo:

-Amour, di Michael Haneke
-Argo, di Ben Affleck
-Ralph spaccatutto(Wreck-It Ralph), di Rich Moore
-Skyfall, di Sam Mendes

Ps:



Evento non cinematografico/ ma anche si del 2012:

-London 2012 Olympic opening ceremony, diretta da Danny Boyle

 Evento cinematografico personalissimo del 2012:

-John Lasseter alle Giornate Professionali di cinema di Riccione 2012. ( I WAS THERE AND HE WAS REAL)

TV and Serials

Ok, anche quest'anno ci sono ricascata: sebbene mi sia capitato di scrivere più di televisione che di cinema( cosa che va benissimo essendo la qualità delle serie eccelsa, anche se un buon proposito per il 2013 è di non trascurare troppo il mio primo grande amore)alla fine non sono riuscita a seguire tutti i serial che avrei voluto e per questo non mi sento di stilare una classifica degna di questo nome. Tuttavia, vi dirò questo:

- La serie dell'anno è SHERLOCK.
-God Bless the BBC per aver deliziato le nostre afose giornate estive con The Hollow Crown.
-Amelia's Farewell in Doctor Who. The end of an era.
-Game of Thrones è sempre bellissimo, ma la seconda stagione ha avuto qualche caduta.
-Downton Abbey si è ripreso dalle scivolate della seconda stagione con un'ottima terza serie, anche se...



Goodbye 2012. That was a great game. Really.


12 commenti:

  1. Ehm la talpa è tra i miei peggiori...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sorry, qui come avrai notato la talpa è alquanto venerato...per me decisamente il film dell'anno!

      Elimina
  2. Mi piace la tua classifica, condivido a pieno. Anche a me è piaciuto La Talpa, anche se non l'ho messo in classifica perchè in realtà è del 2011, anche se in Italia è uscito quest'anno. Trovi le mie classifiche qui:
    http://letteraturaecinema.blogspot.it/2012/12/i-film-piu-belli-e-quelli-piu-brutti.html

    Buon 2013

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho deciso di seguire l'uscita italiana,per questo molti film del 2011 sono in gara: arriviamo sempre ultimi ;(
      passo subito a leggere la tua hit parade!;)

      Elimina
  3. sembra la mia classifica.
    però quella del peggio dell'anno ahahahaha
    :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Cannibal, dolce e affettuoso come sempre!XD

      Elimina
  4. La talpa, War horse e Molto forte, incredibilmente vicino mi paiono esageratamente in alto, ma del resto i miei gusti sono un pò più "cattivi".
    Comunque, interessante punto di vista! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si lo so che war horse è finito addirittura fra i tuoi peggiori...credo che alla fine siamo stati solo in 4 o 5 ad apprezzarlo in pieno!
      extremely loud and incredibly close mi ha assolutamente devastato. forse troppo lungo, ma per me un bellissimo film, mi dispiace solo che per un motivo o per un altro la bozza sia finita a fare le ragnatele ormai da parecchi mesi...
      La Talpa?sai bene quanto qui sia stato amato e venerato...il film dell'anno, punto ;)
      attendo con ansia di leggere la tua top ten!

      Elimina
  5. Di tutte le serie del 2012, se non l'hai vista recupera sicuramente The Hour, seconda solo a Sherlock come qualità, ovviamente sempre made in BBC, who else ?
    Sul fronte dei film, condivido la tua opinione su Tinker Tailor Soldier Spy, che come titolo dell'anno per me se la gioca con gli Avengers di Whedon ... ma che te lo dico a fare? ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. The Hour è una delle mie mancanze più dolorose, lo conservo da mesi e mesi e non ho ancora trovato il momento giusto per la full immersion! Ho letto cose entusiasmanti della seconda serie e quindi il mio senso di colpa aumenta...che Ben Whishaw mi perdoni!;(

      The Avengers è stato fondamentale anche per me, sebbene non sia mai stata una fine conoscitrice di fumetti come scrissi all'epoca nella mia recensione...ma è un film CHE SPACCA e l'ho subito adorato ;)

      Elimina
    2. D'altronde io devo ancora vedere The Hollow Crown, e finire The Borgias: perchè poi il tempo per guardare proprio tutte tutte le serie che mi interessano non ce l'ho nemmeno io ... ^_-

      Elimina
    3. non arrenderti, recuperali appena puoi! The Hollow Crown è un masterpiece, mentre in the Borgias superate alcune scivolate nel corso della serie ( che comunque è stata mille volte meglio della precedente per me)la cosa migliore è proprio l'ultimo episodio dove Jeremy Irons diventa grandissimo!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

condividi